Calendario Religioso – Anthesterion – Ἀνθεστηριών

VIII Mese del Calendario, III anno della 698° Olimpiade – sacro a Dioniso (Anthesteria)
Anthesterion: questo ad Atene è l’ottavo mese, sacro a Dioniso. Istro nei libri della Raccolta dice che si chiamava in questo modo perché in quel periodo fiorisce la maggior parte dei frutti della terra.
[Anthesteria, En Agrais Mysteria, Diasia, Chloeia]

31464_335787779855792_666777670_n

Calendario Religioso dell’Attica – Anthesterion [documento pdf online]

Principali Celebrazioni del Mese

– Dal tramonto del 26 Gennaio, secondo giorno, Δευτέρα Ἱσταμένου
Sacrificio di un giovane capro a Dioniso (Erchia)

– Dal tramonto del 27 Gennaio, terzo giorno, Τριτομηνίς
Riunioone dei Thiasotai di Bendis a Salamina.

– Dal tramonto del 4 Febbraio, XI giorno – Ἑνδεκάτη/ Πρώτη Μεσοῦντος
Anthesteria- Pithoigia, ‘apertura delle botti’- il vino nuovo viene portato in Città; mercato del vino nuovo; apertura delle botti al tempio di Dioniso en limnais; simposio pubblico.

– Dal tramonto del 5 Febbraio, XII giorno- Δωδεκάτη/ Δευτέρα Μεσοῦντος/ Δυοκαιδεκάτη
Anthesteria – Khoes, ‘boccali’, miarà hemera, giorno impuro, chiusura di tutti i Templi – azioni rituali al mattino; banchetti pubblici- gara di bevute; processione per l’arrivo in città di Dioniso- komos; ritorno al tempio e atti rituali.
Sacrificio a Dioniso (Torico)

– Dal tramonto del 6 Febbraio, XIII giorno – Τρίτη Μεσοῦντος/ Τρισκαιδεκάτη/ Τρίτη ἐπὶ δέκα
Anthesteria- Khytroi, ‘pentole’- processione notturna dal Limnaion al Boukolion- nozze sacre; preparazione della panspermia per Hermes Chthonios e Dioniso; ‘chytrinoi agones’, danze corali, Aiora/Aletis.

– Dal tramonto del 9 Febbraio, XVI giorno – Ἕκτη Μεσοῦντος/ Ἕκτη ἐπὶ δέκα /Ἑκκαιδεκάτη
Luna Piena

– Dal tramonto del 13 Febbraio, XX giorno – Εἰκοστή/ Εἰκὰς/ Εἰκοσάδες al 19 Febbraio, XXVI giorno – Πέμπτη Φθίνοντος/ Πέμπτη μετ’εἰκάδας
“Tà en Agrais- Tà pròs Agran”- Misteri Minori

– Dal tramonto del 16 Febbraio, XXIII giorno – Ὀγδόη Φθίνοντος/ Ὀγδόη μετ’εἰκάδας
Misteri Minori – Diasia – sacrifici in onore di Zeus Meilichios (previsto ad Agrai anche nel cal. di Erchia)- apophras hemera, giorno ‘impuro’

– Dal tramonto del 20 Febbraio, XXVII giorno- Τετρὰς Φθίνοντος/ Τετρὰς μετ’εἰκάδας
Sacrificio ad Artemide Amarysia (Erchia)

– Dal tramonto del 23 Febbraio, XXX Ἔνε καὶ νέα/ Τριακάς
Ἑκάτης δεῖπνον

Calendario Religioso, Maimakterion – Μαιμακτηριών

V Mese del Calendario, III anno della 699° Olimpiade – sacro a Zeus (Maimakteria) – inizio ‘ufficiale’ della stagione invernale
[Maimakteria, Pompaia]

E’ il mese che segna l’inizio ‘ufficiale’ della stagione invernale ed è definito in modo specifico “mese invernale” (Ulp. 35, Olynth. 3, 603); è anche il mese di cui sono note meno celebrazioni religiose (Maimakteria e Pompaia, entrambe in onore di Zeus- le date di entrambe sono incerte) e per cui il calendario di Erchia non segna alcun sacrificio; poche, rispetto agli altri mesi, anche le riunioni dell’assemblea.
Il fregio del calendario mostra appunto un uomo avvolto nel mantello (la personificazione del mese), l’aratura sacra e la semina (si concludono definitivamente i lavori per i campi), ed infine il segno zodiacale del Sagittario.
Il nome del mese d’altra parte rimanda alle tempeste e all’inclemenza del tempo in questa stagione: ‘che si precipita furiosamente; che sconvolge; mosso a furore; agitarsi fortemente’ (Hesych. s.v. μαιμαί, μαίμαξ, μαιμάσασα, μαιμάσσει); il nome deriva decisamente dal verbo ‘maimasso’, infuriare, slanciarsi furiosamente, e Maimaktes è un epiteto di Zeus che significa appunto ‘Tempestoso, Furioso, Violento’. Da notare inoltre che si tratta del mese che precede il Solstizio d’Inverno. “Questo è il quinto mese ateniese. Prende il nome da Zeus Maimaktes. Questo aggettivo significa impetuoso e agitato. Con l’inverno che inizia in questo mese, l’aria è agitata e mutevole.” (Suda e Harp. s.v. maimakterion; Anecd. Bekker 280, 27)

“A Zeus Georgos il 20 di Maimakterion un popanon con umbilico prominente da dodici ‘nodi’ di un chenice di farina, un nastos da dodici ‘nodi’ di un chenice di farina, con una pankarpia e una libagione senza vino.” (C.I.A. III, 1 n.77, 12ff)

Banchetto funebre per i defunti gloriosi di Platea- 25 Maimakterion: “procede verso le sepolture; là, egli prende l’acqua dalla fonte sacra, lava con le sue mani le steli funebri, e le profuma con la mirra; poi uccide il toro presso la pira funebre e, con preghiere a Zeus e ad Hermes Ctonio, invita gli uomini valorosi che morirono per l’Ellade a venire al banchetto e alla sua copiosa offerta di sangue; poi mescola una porzione di vino e versa una libagione dicendo queste parole: “Bevo agli uomini che morirono per la libertà degli Elleni” (‘προπίνω τοῖς ἀνδράσι τοῖς ὑπὲρ τῆς ἐλευθερίας τῶν Ἑλλήνων ἀποθανοῦσι.’). Questi riti sono rispettati dai Plateesi fino ai giorni nostri.” (Plutarco, Arist. 21.5)

June14_zeus1009x1500

Calendario Religioso dell’Attica – Maimakterion [documento pdf online]

Principali Celebrazioni del Mese

– Dal tramonto del 4 Novembre, VII giorno – Ἑβδόμη Ἱσταμένου
Maimakteria (?)

– Dal tramonto del 12 Novembre, XV giorno – Πέμπτη Μεσοῦντος
Luna Piena

– Dal tramonto del 17 Novembre, XX giorno – Εἰκοστή/ Εἰκὰς
Sacrificio a Zeus Georgos

– Dal tramonto del 18 Novembre, XXI giorno – Δεκάτη Ὑστέρα/ Δεκάτη Φθίνοντος/ Μετεικὰς/ Ἀμφιδεκάτη
Pompaia, in onore di Zeus Ctesios, Meilichios ed Alexikakos, ed Hermes- processione, purificazione.

– Dal tramonto del 26 Novembre, XXX Ἔνε καὶ νέα/ Τριακάς
Ἑκάτης δεῖπνον

ΤΥΧΗ ΑΓΑΘΗ

Calendario Religioso, Metageitnion – Μεταγειτνιών

II Mese del Calendario, III anno della 699° Olimpiade – sacro ad Apollo (Metageitnia)

Il secondo mese dell’anno nel calendario attico è Metageitnion, “ed essi sacrificano ad Apollo durante questo mese.”- letteralmente significa “il mese del cambio dei vicini” (metàgeitonia) e prende il nome dalla festa di Metageitnia, appunto celebrata in onore di Apollo Metageitnios. (Suda s.v. Metageitnion; Antiph. 6.44; Arist. HA 549a16; Plut. Publ. 14; Lysimachides FGrH 366 F1 ap. Harpocr.)

Sul famoso fregio del calendario, Metageitnion è rappresentato da un giovane al cui fianco è Eracle, ricordando un’altra importante ricorrenza del mese, le Herakleia Kynosargous; accanto a Eracle è una giovane donna, abbigliata con peplo e chitone, che regge uno specchio rovesciato: è stata generalmente interpretata come Kore, indicante gli Agones Eleusinia che hanno appunto luogo dopo le Herakleia.

In una data non specificata (probabilmente in connessione con le Eleusinia), il calendario della Tetrapoli di Maratona prevede un sacrificio biennale di un bovide adulto a Demetra e un altro a Kore. (IG II2 1358, col. II, 43)

Sempre il calendario della Tetrapoli, in una data non specificata a cadenza biennale, prevede il sacrificio di una pecora adulta a Zeus Anthaleos da parte del demarco. (IG II2 1358, col. II, 43, 47)

In una data non specificata del mese, sono previsti da parte dei Trikorynthoi sacrifici di una pecora adulta e di un bovino ad Hera. (IG II2 1358, col. II, 55)

Dalla Luna Piena di questo mese ha inizio la Tregua Sacra per i Misteri Maggiori: “l’inizio del periodo della Tregua sarà da Metageitnion, a partire dalla Luna Piena, attraverso Boedromion e Pyanepsion fino al dieci del mese (di Pyanepsion).” (IG I3 6)

[Metageitnia, Herakleia/Diomeia, Tà Eleusinia]

h0079

Calendario Religioso dell’Attica – Metageitnion [documento pdf online]

Principali Celebrazioni del Mese

– Dal tramonto dell’8 Agosto, VII giorno – Ἑβδόμη Ἱσταμένου
Metageitnia in onore di Apollo Metageitnios;
Offerte a Apollo Patroos, Leto, Artemis e Athena Agelaa (calendario dei Salaminioi)

– Dal tramonto dell’11 Agosto, X giorno – Δεκάτη Ἱσταμένου
Herakleia/Diomeia Kynosargous

– Dal tramonto del 12 Agosto, XI giorno – Ἑνδεκάτη
XI o XII- Theoria per le Nemeia, sacrificio a Zeus Nemeios

– Dal tramonto del 13 Agosto, XII giorno- Δωδεκάτη
Onori ad Apollo Lykeios, Zeus Polieus e Athena Polias (in Città e ad Eleusi);
sacrificio a Demetra e Kore nell’Eleusinion

– Dal tramonto del 15 Agosto, XIV giorno – Τετάρτη Μεσοῦντος
Luna Piena
Inizio della Tregua Sacra per i Misteri Maggiori.

– Dal tramonto del 16 Agosto, XV giorno – Πέμπτη Μεσοῦντος
Inizio Agones Eleusinia (ogni II- Megala- e IV- Mikra- anno dell’Olimpiade);
Sacrifici a Themis, Zeus Herkeios, Demetra, Pherrephatte, Eumolpo, Melichos, Archegetes, Polisseno, Threptos, Dioklos, Celeo, Hestia, Athena, le Grazie, Hermes Enagonios, Eracle- Gaia, Hermes Enagonios, le Cariti, Poseidone, Artemide, Telesidromo e Trittolemo, Plutone e Dolichos e le Due Dee.
Sacrificio privato alle Dee.

– Dal tramonto del 17 Agosto, XVI giorno – Ἕκτη Μεσοῦντος
Agones Eleusinia;
Sacrifici alla Kourotrophos e a Artemis Hecate (Erchia, ‘en Hekates’)

– Dal tramonto del 18 Agosto, XVII giorno – Ἑβδόμη Μεσοῦντος
Agones Eleusinia.

– Dal tramonto del 19 Agosto, XVIII giorno – Ὀγδόη Μεσοῦντος
Agones Eleusinia

– Dal tramonto del 20 Agosto, XIX giorno- Ἐνάτη Μεσοῦντος
Sacrifici alle Heroines (Calendario di Erchia)

– Dal tramonto del 21 Agosto, XX giorno – Εἰκὰς
Sacrifici a Hera Thelchina (ad Erchia, ’em pagoi’)

– Dal tramonto del 26 Agosto, XXV giorno – Ἕκτη Φθίνοντος
Sacrificio a Zeus Epoptes (Erchia, ’em pagoi’)

– Dal tramonto del 30 Agosto, XXX Ἔνε καὶ νέα/ Τριακάς
Banchetto di Hekate.

ΤΥΧΗ ΑΓΑΘΗ

Calendario Religioso, Hekatombaion – Ἑκατομβαιών

I Mese del Calendario, I anno della 699° Olimpiade – sacro ad Apollo (Hekatombaia) – primo mese dopo il Solstizio Estivo.
“Hekatombaion: questo era infatti il primo mese”, il “primo mese degli Ateniesi” (schol. Dem. Timocr. 707. 17; Anecd. Bekk. 247.1). “Nuova Noumenia: il primo giorno dell’anno. Che è Noumenia del mese Hekatombaion.” (Phot. Lex. 201)

 

[Aphrodisia, Herakleia Marathonos, Hekatombaia, Kronia, Synoikia, Panathenaia]

536670_269938306440740_2012843498_n

Calendario Religioso dell’Attica – Hekatombaion [documento pdf online]

Principali Celebrazioni del Mese

– Dal tramonto del 25 Giugno – I giorno, Νουμηνία
Primo giorno dell’Anno
Εἰσιτήρια-Inaugurazione: sacrificio dei nuovi magistrati per Zeus Boulaios e Atena Boulaia.

– Dal tramonto del 28 Giugno, IV Quarto giorno- Τετρὰς Ἱσταμένου
Aphrodisia, in onore di Aphrodite Pandemos e Peitho.
Hanno anche inizio i lavori in Eleusi, in vista dei Misteri Maggiori di Boedromion.

– Dal tramonto del 30 Giugno, VI giorno – Ἓκτη Ἱσταμένου
Nascita di Alessandro.

– Dal tramonto del I Luglio, VII giorno – Ἑβδόμη Ἱσταμένου
Hekatombaia: onori ad Apollo Hekatombaios;
sacrificio ad Apollo Apotropaios (Tetrapoli di Maratona)

– Dal tramonto del 2 Luglio, VIII giorno – Ὀγδόη Ἱσταμένου
Arrivo di Teseo ad Atene.

– Dal tramonto del 6 Luglio, XII giorno- Δωδεκάτη
Kronia, dedicate a Kronos e alla Madre degli Dei- sacrificio pubblico, banchetti privati.

– Dal tramonto del 9 Luglio, XV giorno – Πέμπτη Μεσοῦντος
Luna Piena

– Dal tramonto del 10 Luglio, XVI giorno – Ἕκτη Μεσοῦντος
Sacrifici preliminari a Zeus Phratrios e Athena Phratria;
Synoikia/Metoikia, si celebra il Synoikismos dell’Attica;
Sacrifici ad Athena ed Eirene.

– Dal tramonto dell’11 Luglio, XVII giorno – Ἑβδόμη Μεσοῦντος
Sacrifici degli Orgeones all’Eroe Echelos e alle Eroine.

– Dal tramonto del 12 Luglio, XVIII giorno – Ὀγδόη Μεσοῦντος
Sacrifici degli Orgeones all’Eroe Echelos e alle Eroine.

– Dal tramonto del 15 Luglio, XXI giorno – Μετεικὰς
Onori ad Artemis e alla Kourotrophos (Erchia)

– Dal tramonto del 21 Luglio, XXVII giorno- Τετρὰς Φθίνοντος
Panathenaia- giorno dedicato alle Evandria, agli agoni equestri e alla danza pirrica.

– Dal tramonto del 22 Luglio, XXVIII giorno- Τρίτη Φθίνοντος
Panathenaia- lampadedromia, pannychis, la grande processione, ecatombe.

– Dal tramonto del 23 Luglio, XXX Ἔνε καὶ νέα/ Τριακάς
Banchetto di Hekate.

ΤΥΧΗ ΑΓΑΘΗ