Digressione a proposito di Abbondanza – Demetra e le Horai

Digressione a proposito di Abbondanza – Demetra e le Horai [estratto dalla studio dedicato a Demetra] Abbondanza e Horai [documento pdf online]

l’invenzione della pittura appartiene agli Dei – testimone di ciò sulla terra sono tutti i dipinti con cui le Horai dipingono i prati, e le manifestazioni che vediamo nel Cielo…le Horai, quando giungono sulla terra nelle loro varie forme, mano nella mano danzano per tutto l’anno nel suo percorso e, penso, nella sua saggezza, Gaia fa sorgere per Loro tutti i frutti dell’anno. ‘Non camminare sul giacinto o sulla rosa’ non lo direi alle Horai della Primavera; perché quando calpestati da Loro sembrano persino più dolci ed esalano una fragranza maggiore, simile a quella delle stesse Horai. ‘Non camminare sui campi arati quando il grano è soffice’ non lo direi alle Horai dell’Inverno; perché se i campi sono calpestati dalle Horai, produrranno la spiga di grano. E le Horai dai capelli dorati in gioia passeggiano sulle spighe di grano, ma senza spezzarle o piegarle … e voi, vigne, che cercate di afferrare le Horai dell’Autunno: voi sicuramente amate le Horai perché Loro vi rendono belle e rendono dolce il vino. Tutti questi raccolti, per così dire, sono il Dipinto; ma le stesse Horai sono veramente bellissime e dotate di arte mervigliosa. Come cantano, e come danzano in circolo!” (Phil. Im. 1; 2.34)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s