Commento al Timeo – II parte, VIII sezione

Sintesi- analisi del Commento al Timeo del divino Proclo.

1397931_431115876989648_980440268_o

 

  • V. Unicità del Cosmo

“Dunque, abbiamo detto correttamente che il cielo è uno solo, oppure era più corretto affermare che sono molti ed infiniti?”
Spiegazione generale: legame con ciò che precede; Unità e diversità del Modello
Spiegazione dei dettagli

“Esso è uno solo, se è stato creato secondo il modello.”
Metodo di Platone;
Come l’unicità del Modello implica l’unicità del Cosmo: il problema; Opinione di Porfirio; Opinione di Giamblico; Dottrina di Siriano e di Proclo, gli argomenti (I/II/III/IV/V)

“Infatti quello che contiene tutti quanti i viventi intelligibili non potrebbe mai essere secondo accanto ad un altro”
Spiegazione generale; Spiegazione di ‘μεθ΄ἑτέρου δεύτερον’

“altrimenti, a sua volta, vi dovrebbe essere un altro essere che contenga quei due, di cui appunto quei due sarebbero parte, e dunque sarebbe più corretto dire che esso non rassomiglia a quelli ma a ciò che li contiene.”
Spiegazione generale

“Perché allora questo cosmo fosse simile nella sua unicità al vivente perfetto, per questa ragione l’artefice non fece né due né infiniti mondi”
Spiegazione di ὁ ποιῶν e παντελεῖ
Ipotesi sull’infinità dei mondi
Ipotesi sulla pluralità finita di mondi

“ma questo unico cielo, unigenito e generato, che è e che ancora sarà.”
Spiegazione dei dettagli – conclusione del II Libro.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s