Commento al Timeo – II parte, V sezione

Sintesi- analisi del Commento al Timeo del divino Proclo.

387747_2646126158990_1520942915_n

  • III. La Causa Finale

Diciamo dunque per quale ragione l’artefice realizzò la generazione e questo universo – Spiegazione generale; Spiegazione dei singoli termini: ‘generazione’, ‘Tutto/universo’, ‘l’Artefice realizzò’.

Egli era buono, ed in chi è buono non si genera mai alcuna invidia riguardo a nessuna cosa – Spiegazione generale; Spiegazione dei singoli termini: ‘era buono’, ‘non si genera mai alcuna invidia’ – ‘riguardo a nessuna cosa’.

Essendone dunque esente, volle che tutto fosse generato, per quanto era possibile, simile a lui – Spiegazione generale; Perpetuità del Cosmo e Bontà del Padre.

Se si accettasse da uomini assennati questo principio come il più fondato della generazione e del cosmo, lo si accetterebbe nel modo più corretto – Spiegazione generale.

Volendo infatti il Dio che tutte le cose fossero buone, e nessuna cattiva, per quanto possibile – Spiegazione generale; La Volontà; In che senso il Demiurgo vuole che tutto sia buono? Esiste il male nel Tutto? Dottrina di Siriano; Sull’origine del male; Se il Cosmo comporta il male, perché esiste? Il Dio ha voluto o non ha voluto il male? Conclusioni sul ‘problema del male’.

 

LINK DOCUMENTO PDF 


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s